L’amore è essenza divina

L’amore è essenza divina, e voi tutti, dal primo all’ultimo, possedete in fondo al vostro cuore la scintilla di questo fuoco sacro. E’ un fatto che avrete potuto constatare molte volte: l’uomo più abietto, più vile, più criminale, ha per un essere o per un qualunque oggetto, un affetto vivo ed ardente, a prova di qualsiasi cosa voglia diminuirlo, e che raggiunge spesso proporzioni sublimi. 

Ho detto per un essere o per un qualunque oggetto, perché esistono fra voi individui che prodigano i tesori d’amore che riempiono il loro cuore, per degli animali, delle piante e perfino per oggetti materiali. Come dei misantropi che, lamentandosi dell’umanità in genere, s’irrigidiscono contro la tendenza naturale dell’anima loro che cerca intorno a sé affetto e simpatia, e avviliscono la legge d’amore mantenendola allo stato di istinto. Ma, qualunque cosa essi facciano, non possono soffocare il vivo germe che Dio ha posto nel loro cuore, creandoli. Questo germe si sviluppa e cresce con la morale e l’intelligenza, e, per quanto sovente oppresso dall’egoismo, è la sorgente di quelle sante e dolci virtù che creano gli affetti sinceri, e durevoli e vi aiutano a superare la strada arida e scoscesa dell’esistenza umana. (…)

(KARDEC, Il Vangelo Secondo lo Spiritismo, cap. XI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *