Gesù ci ha detto che sarebbe stato con noi fino alla fine dei tempi

Gesù ci ha detto che sarebbe stato con noi fino alla fine dei tempi.
E ci disse semplicemente perché siamo soggetti agli errori fino alla fine dei tempi.
Siamo coscienti e umili per comprendere che la natura dell’esperienza terrena ha radici e origine nell’errore stesso.
L’importanza della mancanza è molto più grande di quanto si possa immaginare.
E’ la stella guida dei cammini di luce.
E’ la fonte di acqua da dove nasceranno i fiori.
E’ l’ombra della notte che annuncia l’ aurora.
Accettiamo la nostra natura umana con umiltà.
Umiltà non è giustificativa, non è accomodante.
L’umiltà di sapersi ancora piccoli e limitati ci porterà inevitabilmente a colpire, a migliorare la propria anima. Continua a leggere

La semina è matura, è tempo del raccolto.

La semina è matura, è tempo del raccolto.
In questo consiste la vostra prova, cogliere bene e produrre di più.
Anche quando non ci sarà la pioggia ne il sole, il tuo raccolto potrà produrre molto.
Quando mancherà tutto o per lo meno così potrà sembrare,  
l’Amore divino è sempre in abbondanza in ogni luogo e sopra a tutte le difficoltà.
 L’allegria, la tristezza, la mancanza di speranza sono tutti raccolti.
Possiamo senza dubbio fare scelte migliori in qualunque percorso della nostra strada e ricordare sempre, in tutti i momenti, che abbiamo un Padre che è il più grande del mondo e che ci vuole bene,
23.10.14

Il tempo è qualcosa di speciale

Il tempo è qualcosa di speciale
Il tempo è quella cosa che speriamo di avere sempre, ma non lo valorizziamo quando l’abbiamo. L’illusione persiste quando non approfittiamo di questo prezioso strumento e ci perdiamo nella cecità del nostro imediatismo egoista.
La soluzione di tutto sta dentro di noi, bisogna schiarire i pensieri.
Quando pensiamo al nostro creatore come Padre, dobbiamo riuscire a vedere, pensare, agire e essere quello che ci piacerebbe essere, ma com più semplicità.
Bisogna amare, bisogna decidere, ma lavorare per il Bene è la priorità. Sinceramente è quello che è più importante, migliorarci ogni giorno e far si che con questo tempo che ci fu donato doniamo il senso alle nostre vite.

10\03\2016

È nella semplicità che si ascolta il cuore

È nella semplicità che si ascolta il cuore.  È nella serenità che si sente il respiro dell’ anima.
È nel cielo limpido che volano i passeri.
Nelle acque trasparenti è  che sopravvivono i pesci. Dall’albero ben concimato che crescono i migliori frutti.
Per tutto c’è un ambiente adatto e l’ ora propizia.    
La radice perfora il suolo quando è soffocata.
Il frutto marcisce quando viene colto prematuro. E nulla fruttifica sotto la tempesta.
Le acque in tormenta nulla irrigano.
Il mare violento accelera i disastri sulla terra.
Se così è per la natura, in tutti i pianeti di tutte le galassie nei milioni di universi creati da Dio, perché non dovrebbe essere lo stesso con i vostri cuori?
Tranquillizzatevi e ascoltate l’ispirazione dei Mentori Spirituali.
Tranquillizzatevi e sentirete il battere d’ali degli Angeli in vostro ausilio.
Tranquillizzatevi  e aprite le porte alla calma e alla pace, per quanto è impossibile che qui permangano.
Perché è nel silenzio di tutte le parole, è nella calma di tutti i pensieri, che Dio si pronuncia, nella sua clamorosa voce d’ Amore, nella sua luce trasbordante di promesse e di sicurezza e di pace.
Che così sia.

11\08\2016

Cuore caritatevole

Cuore caritatevole è cristiano.
Carità e amore sono donazioni dei nostri più profondi sentimenti.
Sentirli dentro e non praticarli è la stessa cosa che rinnegare Cristo.

Fare il bene è sempre un dovere. Ma amare è molto di più che un semplice dovere.
Cristo ci ha insegnato. Dobbiamo fare agli altri quello che ci aspettiamo che gli altri facciano a noi. 

Vogliamo un mondo migliore, ma restiamo sempre ad aspettare che qualcuno lo faccia diventare migliore. Abbiamo la coscienza che il dovere deve cominciare in noi stessi, quando tutti avremo coscienza di questo, il miracolo del mondo trasformato sarà fatto.

È difficile? Noi pensiamo che non è impossibile, bene, se cosi pensassimo, non saremmo qui. Agiamo quanto prima e facciamo quanto possiamo fino all’impossibile. E saremo costruttori di un mondo migliore. Migliore per chi? ..Migliore Anche per noi stessi.